RICERCA PROGETTI

Emergenza Tsunami e eruzione vulcanica Indonesia


Paese: Indonesia

Area Geografica: Asia

Continente: Asia

Regione Distretto: Sulawesi tengah; Isola del Sulawesi

Diocesi: Manado

Località: Pengawu, Tuva, Jono’oge, Biromaru, Poi, Rogo

Ambito: Costruzioni

Destinatari: Popolazione locale

Contesto:
Il 28/9/2018 un terremoto molto forte del 7.4 della scala Richter ha colpito la provincia del Sulawesi Centrale in Indonesia. Pochi istanti dopo il terremoto, uno tsunami con onde alte fino a 3 metri si è abbattuto sulle stesse zone (Palu, Sigi e Donggala). Le case distrutte sono state più di 65mila insieme a centinaia di altri edifici (327 luoghi di culto, 265 scuole, 3 ospedali, 7 ponti, 78 uffici pubblici, centinaia di negozi e molti chilometri di strade). I morti accertati sono stati 4.402, i feriti quasi 5mila e i dispersi più di 1.300.
Questo terremoto è stato definito dai geologi “supersonico” o “boom sismico geologico” per la velocità inaspettata in cui i due blocchi di crosta terrestre sono scivolati l’uno sull’altro. Il terremoto per questo motivo ha anche provocato la liquefazione in 4 aree. Così gli edifici sono sprofondati e la terra si è letteralmente rivoltata, provocando moltissimi danni, maggiori rispetto ad un normale terremoto.

Descrizione Progetto:
Caritas Indonesia ha fornito immediata assistenza, coordinando i rapporti con Caritas Internationalis e facilitando la realizzazione dell’EA. Nel frattempo si è preso il tempo di analizzare direttamente con la Caritas diocesana di Manado e con Caritas Indonesia la possibilità di un intervento, sotto la regia di Caritas Italiana, diretto e mirato alla costruzione di case semipermanenti. Il progetto è stato finalizzato nella primavera del 2019, grazie alla collaborazione di un ingegnere con esperienza di ricostruzione, legato alla rete di Caritas indonesiana, e di un team di giovani da Palu volenteroso e competente. Ad aprile 2019 il progetto di ricostruzione della durata di 1 anno, preparato completamente dall’ufficio di Palu della Caritas di Manado, si è avviato, subendo, tuttavia, ritardi a causa della pandemia Covid19 e chiudendosi nell’agosto 2020. La Cei ha partecipato al progetto con parte del milione di euro affidato a Caritas Italiana per l’emergenza a Palu.

Obiettivi generali:
Il progetto ha realizzato e consegnato a 257 famiglie (il piano originale ne prevedeva 236), che avevano perso tutto con il terremoto, una nuova casa semipermanente di 24 metri quadrati con il bagno annesso, rispettosa degli standard Sphere internazionali per gli interventi di emergenza. Nella realtà dei fatti le case realizzate hanno buona solidità, sono ben accettate dalla popolazione e sono costruite in modo da lasciare spazio a futuri allungamenti, aggiunte e sistemazioni laterali. Per cui, a tutti gli effetti, sono case di lunga durata. Al termine del progetto per i risparmi dovuti al miglioramento di alcune modalità di costruzione, per nuove soluzioni tecniche e per sconti dai fornitori si sono aggiunti 4 prototipi nelle stesse aree per l’EA 04/2020 di Caritas Internationalis. Questo progetto ha realizzato anche un accompagnamento tecnico con Caritas-Pse Manado che ha permesso alla Caritas locale di migliorare molto.
Il numero totale dei beneficiari totali delle case è di 261 famiglie per un totale di più di 1.044 persone (considerando, per difetto, che la media delle famiglie aiutate è composta da 4 persone).
Il progetto comprendeva anche altri interventi idraulici, di livelihood, educativi, ma anche interventi comunitari di riduzione del rischio legato alla emergenze naturali. Considerando questi interventi, si aggiungono, perciò, 1.400 beneficiari.
Totale dei beneficiari raggiunti: 2.444 persone.

Obiettivi Specifici:
Sono state costruite 261 case.
Sono stati costruiti 5 pozzi che hanno portato acqua pulita e utilizzabile anche per bagnare gli orti domestici a 147 famiglie. Tubazioni varie hanno portato acqua a 32 famiglie.
Corsi di preparazione all’emergenza (Disaster Risk Reduction – Drr) in vari villaggi.
Corsi di agricoltura sul miglioramento della coltivazione delle banane e sulla migliore modalità di conservazione, sulle tecniche di coltivazione di ortaggi.
Assistenza alla tribu Da'a attraverso formazione e miglioramento sanitario e nutrizionale per bambini.

Organismo titolare: Caritas Indonesia

Partner principale: Caritas Italiana

Altri Soggetti: CEI, Caritas Ambrosiana, Caritas Verona

Data INIZIO Progetto CARITAS Ambrosiana: 01/04/2019

Data FINE Progetto CARITAS Ambrosiana: 31/08/2020

Budget totale: 650000,00 €

Budget totale CARITAS Ambrosiana: 30000,00 €

Sostieni il progetto::
leggi le altre modalità di donazione

← Torna alla ricerca