RICERCA PROGETTI

Giovani artigiani dello spirito


Paese: Georgia

Area Geografica: Europa Centro-Orientale

Continente: Europa

Regione Distretto:

Diocesi: Amministrazione Apostolica del Caucaso

Località: Tbilisi

Ambito: Formazione

Destinatari: Minori

Contesto:
Dopo aver raggiunto l’indipendenza nel 1991, la Georgia ha sofferto un periodo di turbolenze politiche ed economiche. Durante gli anni della transizione dal sistema sovietico al modello economico capitalista, la Georgia ha registrato una crescita economica estremamente lenta e limitata e ciò ha ostacolato gli sforzi mirati a ridurre il livello della povertà nel Paese. La povertà è diffusa su tutto il territorio nazionale, nelle città come nelle campagne. La disoccupazione e la sotto-occupazione sono alte e spingono i giovani ad emigrare all’estero in cerca di lavoro. I problemi della popolazione sono legati alla diffusa disoccupazione, a redditi bassissimi, alla mancanza di mezzi per accedere ai servizi sanitari ed educativi che sono, per la maggior parte, a pagamento.
La grave situazione economica e la crisi generale in cui versano le famiglie in Georgia creano serie difficoltà per i giovani su diversi fronti. In particolare, le situazioni di emarginazione e di disagio sociale ed economico in cui si trovano molte delle famiglie georgiane, provocano nei giovani comportamenti devianti, situazioni psicologiche fragili e difficoltà nei rapporti umani. Come conseguenza, i giovani difficilmente riescono ad inserirsi nella società e a diventare cittadini responsabili poiché non trovano opportunità di qualificazione professionale. E’ in continuo aumento il numero dei giovani disoccupati, inclini alla vita di strada, vulnerabili all’abuso di droghe e numerosissimi sono coloro che emigrano in cerca di lavoro all’estero.

Descrizione Progetto:
Nel 2000, Caritas Georgia ha attivato un importante progetto di formazione, un laboratorio artistico-professionale denominato “Studio di Arteterapia”, dove i giovani provenienti dalle famiglie povere ed emarginate potessero apprendere i segreti della tessitura di arazzi e tappeti, secondo l’antica tradizione caucasica, nel quadro di un progetto di riabilitazione psicologica. In seguito il laboratorio si è notevolmente ampliato, includendo laboratori per la produzione di oggetti in feltro, per la lavorazione del legno, del metallo e della ceramica, per la realizzazione di dipinti ed icone. I beneficiari del progetto sono seguiti giorno per giorno non solo da specialisti nel settore dell’arte e della manifattura ma anche da psicologi altamente qualificati che li accompagnano in un percorso di cura e di riabilitazione.
Dopo 13 anni di ininterrotta attività, i laboratori di Arteterapia confermano il loro successo, offrendo a sempre un maggior numero di ragazzi e ragazze gli strumenti per imparare le antiche arti di manifattura georgiana, un modo per rimettersi psicologicamente dalle proprie situazioni di disagio sociale e i rudimenti di un mestiere che in futuro potrebbe permettere loro di costruirsi un’esistenza dignitosa ed indipendente.

Obiettivi generali:
- Promuovere la salute psicologica, la crescita spirituale e lo sviluppo personale di bambini e giovani disagiati

Obiettivi Specifici:
- Organizzare corsi e attività sportive
- Organizzzare corsi di arteterapia (ceramica, ferro battuto, tessitura,...)
- Offrire un sostegno psicologico ai minori che frequentano il Centro

Organismo titolare: Caritas Georgia

Partner principale: Caritas Ambrosiana

Altri Soggetti:

Data INIZIO Progetto CARITAS Ambrosiana: 01/12/2013

Data FINE Progetto CARITAS Ambrosiana: 31/12/2014

Budget totale: 20000,00 €

Budget totale CARITAS Ambrosiana: 20000,00 €

Sostieni il progetto::
leggi le altre modalità di donazione

← Torna alla ricerca